▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

Microsoft Copilot for Security, debutto il 1° aprile 2024

Si tratta della prima soluzione di AI generativa progettata per aiutare i professionisti della sicurezza e dell'IT a rilevare le minacce in modo più accurato e veloce. Microsoft Copilot for Security si basa su threat intelligence e dati su larga scala, tra cui più di 78 trilioni di alert di sicurezza elaborati da Microsoft ogni giorno, e viene abbinato a modelli linguistici all’avanguardia che offrono approfondimenti personalizzati.

Intelligenza Artificiale

Microsoft annuncia la disponibilità a livello globale di Microsoft Copilot for Security a partire dal 1° aprile 2024. Si tratta della prima soluzione di AI generativa progettata per aiutare i professionisti della sicurezza e dell'IT a rilevare le minacce in modo più accurato e veloce. Microsoft Copilot for Security si basa su threat intelligence e dati su larga scala, tra cui più di 78 trilioni di alert di sicurezza elaborati da Microsoft ogni giorno, e viene abbinato a modelli linguistici all’avanguardia che offrono approfondimenti personalizzati.

Secondo un recente studio di Microsoft relativo a Copilot for Security, è emerso che i professionisti della sicurezza hanno riscontrato numerosi vantaggi in termini di risparmio di tempo e accuratezza delle analisi:

  • Grazie a Copilot, gli analisti di sicurezza hanno lavorato il 22% più velocemente
  • Il livello di precisione di tutte le loro attività è stato più alto del 7%
  • Il 97% ha espresso il desiderio di continuare ad utilizzare Copilot per le stesse attività

Questa soluzione, dotata di un'interfaccia localizzata in 25 lingue e capace di comprendere e rispondere a prompt in otto lingue, consente ai professionisti della sicurezza e dell'IT di ampliare le proprie competenze, collaborare in modo più efficace e avere una maggiore visibilità sulle minacce, consentendo una risposta più rapida.

Microsoft Copilot for Security includerà nuove funzionalità:

  • Promptbooks personalizzati che consentono ai clienti di creare e salvare una serie di prompt utili in un linguaggio naturale
  • Integrazione con Knowledgebase che permette di integrare Copilot for Security all’interno delle logiche e dei processi aziendali e di eseguire attività personalizzate
  • Collegamento alla superficie di attacco esterna personalizzata da Defender EASM per gestire e proteggere la superficie di attacco esterna delle aziende, identificando e analizzando le informazioni più aggiornate sui rischi
  • I registri di accesso e di diagnostica di Microsoft Entra forniscono ulteriori approfondimenti per le indagini di sicurezza e le analisi dei problemi IT dei log di audit relativi a un utente o a un evento specifico, riassunti in linguaggio naturale
  • I report sull'utilizzo forniscono approfondimenti sul modo in cui i team sfruttano Copilot, in modo da poter identificare ulteriori opportunità di ottimizzazione.

La piattaforma unificata per le operazioni di sicurezza integra Copilot in Defender per SIEM e XDR, guidando gli utenti nell'indagine e nella risposta alle minacce. Copilot automatizza la rilevazione dei dettagli, migliora l'efficienza con risposte guidate e fornisce analisi avanzate, inclusa la valutazione dei rischi. Inoltre, in Microsoft Entra, Copilot aiuta a prevenire la compromissione dell'identità e in Microsoft Purview fornisce report concisi degli alert, nonché insights e supporto in linguaggio naturale per prioritizzare gli alert critici. Copilot in Intune migliorerà invece la gestione degli endpoint consentendo decisioni più informate e la risoluzione dei problemi prima che questi si verifichino.

L'introduzione di un numero sempre maggiore di servizi di intelligenza artificiale generativa sul mercato per tutte le funzioni aziendali, oltre a fornire infinite opportunità ha introdotto anche nuove sfide e rischi. Tenuto conto di questo e per agevolare le organizzazioni nella protezione e regolamentazione dell'uso dell'AI, Microsoft ha introdotto le seguenti esperienze nel proprio portfolio di soluzioni:

  • Scoprire i rischi dell'AI: i team di sicurezza possono scoprire i potenziali rischi associati all'utilizzo dell'AI, come la fuga di dati sensibili e l'accesso degli utenti ad applicazioni ad alto rischio.
  • Proteggere le applicazioni e i dati di AI: i team di sicurezza e IT possono proteggere le applicazioni di AI in uso e i dati sensibili che vengono elaborati o generati da esse, compresi i messaggi e le risposte.
  • Gestire l'utilizzo: i team di sicurezza possono gestire l'utilizzo delle applicazioni di intelligenza artificiale conservando e registrando le interazioni con le applicazioni di intelligenza artificiale, rilevando eventuali violazioni delle normative o delle politiche organizzative durante l'uso di tali applicazioni e indagando su eventuali nuovi incidenti.

Con questo annuncio Microsoft intende proseguire con la sua visione in materia di sicurezza: mettere l’AI generativa leader del settore nelle mani dei professionisti della sicurezza e fornire gli strumenti per implementare e utilizzare in modo sicuro e responsabile l'AI.

Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare il seguente blogpost Microsoft Copilot for Security is generally available on April 1, 2024 | Microsoft Security Blog

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

Abitazioni, cosa cambia dopo l'approvazione della Direttiva europea sulle…

Secondo il Centro Studi Otovo, l'adozione congiunta di impianti fotovoltaici, batterie, pompe di calore e veicoli elettrici, saranno gli elementi chiave…

E4 Computer Engineering per l'AI "fatta in casa"

La piattaforma Urania di E4 permette alle imprese di creare propri sistemi di Data Science, AI e GenAI. Con il vantaggio di un completo controllo sulla…

Clima, Milano firma il Climate City Contract. 6 Mld per raggiungere l'obiettivo…

I 6 miliardi di investimenti, di cui 2,6 mld da parte del Comune di Milano, e 3,3 a carico degli 35 stakeholder firmatari, consentiranno la riqualificazione…

Microsoft lancia una Community Challenge. Obiettivo: supportare progetti…

L’iniziativa Microsoft Lombardia Community Challenge fornirà finanziamenti e supporto a organizzazioni locali no-profit per avviare o espandere progetti…

Notizie più lette

DWorld e Rolex Masters portano il campione Tsitsipas nel Metaverso

L'intervista si svolge nella virtuale Place D'armes di Monaco, segnando la prima volta in cui un tennista è stato immortalato con il proprio avatar

La Lombardia stanzia 175 mln di euro per rendere le aziende agricole competitive

Le domande per il primo anno potranno essere presentate fino al 9 settembre attraverso la piattaforma regionale SisCo.

Computer Vision: con l'AI è al punto di svolta

Il potenziamento delle funzioni AI sembra realizzare le promesse di maggiore proddutività della Computer Vision, secondo un sondaggio Panasonic. Ma ci…

A che punto è l’Intelligenza Artificiale in Italia

Una ricerca a livello europeo, promossa da Lenovo e condotta da IDC, rivela che il nostro Paese è a buon punto, come dimostra anche il caso di una PMI…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter