▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

SACE entra nel metaverso con la prima Job Fair

Il gruppo SACE organizza il prossimo 1 dicembre una Job Fair nel metaverso, per sondare le potenzialità di una delle più moderne tecnologie applicata al mondo del Talent Acquisition & Employer Branding. Sarà l’occasione per presentare la nuova Employee Value Proposition di SACE, incontrare le nuove generazioni, farsi conoscere e dialogare, costruire insieme il loro futuro professionale e la SACE di domani.

Intelligenza Artificiale

Innovazione e digitalizzazione stanno guidando l’evoluzione dei processi di SACE, per consentire alle proprie persone e alle aziende clienti di vivere un’esperienza sempre più immersiva, semplificata ed efficace, dei principali strumenti e servizi offerti dal Gruppo. E’ con questo obiettivo che il gruppo SACE, per la prima volta nel settore, organizza il prossimo 1 dicembre una Job Fair nel metaverso, per sondare le potenzialità di una delle più moderne tecnologie applicata al mondo del Talent Acquisition & Employer Branding. Sarà l’occasione per presentare la nuova Employee Value Proposition di SACE, incontrare le nuove generazioni, farsi conoscere e dialogare, costruire insieme il loro futuro professionale e la SACE di domani. Dalle 11.00 alle 13.00 del primo dicembre, saranno 30 le persone del gruppo SACE che, con i loro avatar, usciranno dai loro uffici nel mondo reale per incontrare negli stand virtuali le ragazze e i ragazzi che potranno così conoscere e approfondire la mission, il purpose e le attività del Gruppo, le varie linee di business, i prodotti assicurativo finanziari e i servizi alle imprese. Un’esperienza online unica, tra colloqui conoscitivi, networking room, gamification e sfide con quiz a tema SACE.

“In SACE crediamo fortemente nel ruolo insostituibile delle persone, portatori di significato, leader del cambiamento al servizio delle imprese italiane per la crescita del benessere collettivo. Ma siamo altrettanto convinti che strumenti e tecnologie potranno moltiplicare il potenziale di ciascuno di noi, tra fisico e virtuale, alle prese con nuovi linguaggi da comprendere e accelerare”, ha dichiarato Gianfranco Chimirri, Chief People Officer di SACE. “Con questo evento SACE lancia ufficialmente la sua nuova Employer Value Proposition, posizionandosi sul mercato del lavoro come employer che mette le persone al centro dell'agenda di business offrendo un ambiente organizzativo dove fiducia, trasparenza, empowerment, accountability, feedback, sperimentazione ed innovazione sono i tratti distintivi".

La prima Job Fair nel metaverso è stata realizzata in collaborazione con Coderblock, la tech company palermitana partita dalla Sicilia e nell’ultimo anno sbarcata anche a Miami per espandersi nel mercato statunitense. Nata nel 2015 con un innovativo spazio di lavoro condiviso per gestire e monitorare gruppi di lavoro in smart working all'interno del primo ufficio virtuale in 3D oggi, in seguito alle richieste del mercato, si è evoluta in una piattaforma online dedicata alla creazione di esperienze virtuali immersive per diventare un nuovo canale di marketing e lead generation per PMI e grandi aziende. La tecnologia si è quindi sviluppata nella direzione del metaverso, con la creazione di un Open World virtuale gestito dagli utenti e costituito da terreni virtuali su cui costruire esperienze personalizzate. La piattaforma è accessibile online da desktop e tramite app mobile e prevede la creazione di una propria identità digitale, tramite il proprio avatar personalizzabile, di esperienze di gamification all’interno di ambienti virtuali realizzati in 3D con elementi e oggetti interagibili ed NPC (personaggi non giocanti) in grado di guidare l’intera journey.

Questa iniziativa conferma l’impegno di People Care verso percorsi fuori dagli schemi, in linea con le migliori best practice del settore, per poter coinvolgere nuovi talenti e le proprie persone nei principali momenti, dall’ingresso in azienda, alla formazione. In questa direzione, SACE ha già sperimentato una modalità di apprendimento totalmente nuova e all'avanguardia come la didattica immersiva grazie alla piattaforma di tutoring linguistico online Fluentify. La creazione di un ambiente virtuale amichevole e l’interazione con oggetti tridimensionali, infatti, velocizzano la curva di apprendimento, agevolano la condivisione di informazioni e la riduzione delle distanze.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

Tetra Pak: dai cartoni per bevande alle soluzione per esterni firmate…

Grazie alla collaborazione tra le due aziende, i cartoni per bevande assumono un nuovo valore dopo il riciclo, all’interno di un prodotto pregiato e performante.

RCYL, nasce la bicicletta in plastica dal riciclo delle reti da pesca

RCYL è una city bike interamente realizzata con rifiuti di plastica. Realizzata per il 50% con vecchie reti da pesca, RCYL è, ad oggi, la prima bicicletta…

Ricerca LinkedIn: i recruiter ritengono che l'intelligenza artificiale…

Oggi 3 professionisti del recruiting su 5 a livello globale sono ottimisti riguardo all'impatto dell'AI sul settore del recruiting. I recruiter affermano…

Epson quadruplica la capacità produttiva delle testine di stampa inkjet

Con un investimento di 5,1 miliardi di yen, Epson quadruplica la capacità produttiva per far fronte alla costante crescita della domanda di stampanti…

Notizie più lette

Chemours pubblica il Bilancio di Sostenibilità 2023

Il rapporto mostra come le partnership di Chemours aiutano a promuovere la gestione ambientale e la responsabilità sociale

Cybersecurity, debutta il premio alla migliore azienda del settore sicurezza

Si alza il sipario sulla prima edizione del premio 'Italian Security Awards' dedicato al mondo della sicurezza. Da oggi, fino al 22 luglio potete votare…

Empoli FC scopre i nuovi talenti calcistici grazie all’AI generativa di…

Si chiama Talent Scouting ed è un progetto realizzato con IBM, Computer Gross e la squadra toscana Empoli FC. Di fatto un innovativo strumento di intelligenza…

Ecobonus auto 2024: dopo l'elettrico ora tocca alle altre

Il 76% di chi ha intenzione di acquistare nel 2024 una vettura nuova o usata utilizzando gli incentivi opterà per una vettura benzina (34%), diesel (21%)…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter