▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

Emilia-Romagna, debutta il primo agrivoltaico in crowdfunding

L’impianto, di circa 10MWp, consentirà anche la coltivazione, con un ulteriore risparmio di risorse idriche grazie all’effetto di ombreggiamento garantito dai pannelli solari.

AgriFoodTech

Gaya (www.Gaya-Solar.it) è la nuova società proponente su Ener2Crowd.com, una delle più importanti piattaforme ed app in Italia per gli investimenti green. La società, fondata da Carolina Franceschini, lancia così per la prima volta in Emilia-Romagna un impianto agrivoltaico in crowdfunding, testando anche - per la prima volta una campagna di crowdvesting in Italia— la modalità di prebooking. Il prebooking è una modalità di EOI (expressions of interest) che consente di prenotarsi senza vincoli per investire in un determinato progetto, la cui effettiva raccolta partirà solo successivamente.

Dall’altra parte —per gli investitori— è invece un’ottima occasione per programmare nel tempo i propri investimenti e ricevere un ulteriore premio, sotto forma di tasso di rendimento aggiuntivo, nel momento in cui si dovesse confermare la propria manifestazione di interesse, finanziando effettivamente la campagna con un importo pari o superiore a quello dichiarato nel prebooking.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Insomma con GAYA SRL tante le novità sulla piattaforma Ener2Crowd.com, includendo il fatto che la prima iniziativa costituisce di fatto la prima campagna di finanziamento in crowdfunding legata ad un agrivoltaico che verrà sviluppato in Emilia-Romagna, realizzata in provincia di Ferrara ed aperta a tutto il territorio nazionale.

La produzione si attesterà intorno ai 13GWh all’anno, consentendo mancate emissioni per 5,5kTon di CO2 ogni anno, compensando quindi l’inquinamento prodotto da circa 4.000 automobili, pari all’effetto benefico della piantumazione di circa 560.000 alberi. Ad occuparsi dello sviluppo concreto del progetto sarà proprio Carolina Franceschini, imprenditrice che si è da sempre focalizzata nella ricerca e sviluppo nel campo dell’energia e della sostenibilità —dal biogas al fotovoltaico— già co-fondatrice di TOBAGO e responsabile dello sviluppo del business nelle diverse aree di interesse della società, Board Member delle partecipate della Holding Company e di diverse società nell’ambito del biometano.

La CEO di Gaya SRL ha inoltre una conoscenza approfondita delle politiche energetiche italiane, delle norme PNRR e dei regolamenti UE per il raggiungimento dei processi e delle autorizzazioni ambientali e gestionali. E si occupa personalmente dello startup delle nuove iniziative societarie.

Con il nuovo progetto GAYA realizzato in partnership con Ener2Crowd , Carolina Franceschini si propone di generare energia pulita e rinnovabile dal sole, fornendo al contempo ombra e altri benefici alle colture. Per realizzarlo, coinvolgendo anche le comunità locali, attraverso la piattaforma ed app numero uno in Italia per gli investimenti green, la società chiede un finanziamento minimo di 200.000 euro (con massimo di 250.000 euro) per l’accettazione del preventivo di connessione e per le prime fasi di sviluppo necessarie alla costruzione e installazione dell’impianto agrivoltaico, il cui costo totale è stimato in circa 8 milioni di euro.

Il rendimento —per chi vuole partecipare a questa iniziativa di investimento diffuso” (a matrice sociale) nelle rinnovabili e nella transizione energetica sostenibile— è del 7,5% annuo, con una durata di 18 mesi ed ammortamento “bullet” a rate trimestrali.

È inoltre previsto un rendimento addizionale dello 0,5% per chi investe entro i primi 7 giorni dall’apertura della raccolta (“Fast Ticket”) ed un ulteriore 0,1% per chi si iscrive al “Prebooking” indicando quanto vorrebbe investire (anche solo 100 euro) con una manifestazione di interesse non vincolante e poi investe effettivamente tale cifra.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

Manufacturing Italia, l’84% degli imprenditori è soddisfatto dell’andamento…

Arrivano segnali incoraggianti dall'industria manufatturiera italiana che guarda alla prossima messa a terra del Piano Transizione 5.0, il quale permetterà…

Quanto vale il trasporto su rotaia in Lombardia?

Nel 2023 il trasporto su rotaia ha generato in Lombardia un valore di 2,9 miliardi di euro, in crescita del 10% rispetto al 2022. È quanto emerge da “True…

Stampa 3D, Altair collabora con HP per la produzione e la simulazione…

I dati sui materiali di HP andranno a potenziare l'Altair Material Data Center colmando il divario tra la progettazione e la produzione di parti stampate…

Sanità, solo 13 Regioni superano i livelli essenziali di assistenza (LEA)

Lo certifica il nuovo Sistema di Garanzia del Ministero della Salute. Le regioni promosse sono Piemonte, Lombardia, Trento, Veneto, Friuli Venezia Giulia,…

Notizie più lette

Schneider Electric apre le candidature al premio Schneider Electric Sustainability…

Il percorso di candidatura - di questa terza edizione - e i criteri di selezione applicati riflettono l’approccio integrato alla sostenibilità proprio…

E' più importante una buona formazione o rispettare l’ambiente?

Gli studenti chiedono tecnologie più sostenibili per un apprendimento che coniughi qualità e rispetto per l’ambiente

L’AI nei trasporti. Autoguidovie partner della summer school del Politecnico…

La summer school, articolata in cinque giornate di studio, è un mix tra lezioni teoriche e pratiche, interconnesse con attività focalizzate su sé stessi…

POWER4FUTURE, inaugurato lo stabilimento italiano per produrre sistemi…

L'obiettivo è quello di produrre interamente sul territorio nazionale moduli, pacchi batterie e sistemi di "energy storage" agli ioni di litio. Gli impieghi…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter