▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

Cisco e Mercedes Benz: il lavoro ibrido sale a bordo della nuova Classe E

Il nuovo modello della vice ammiraglia tedesca sarà equipaggiato con Webex Meetings and Calling e disporrà delle funzionalità audio Webex AI, garantendo flessibilità a chi lavora in modalità ibrida, il tutto con la massima attenzione alla sicurezza su strada.

Il futuro della Mobilità

Webex, la soluzione di collaboration Cisco, sale a bordo della Mercedes Classe E. Infatti, grazie a una partnership annunciata nel corso del Mobile World Congress 2023, la piattaforma di collaboration by Cisco equipaggerà i modelli della berlina tedesca offrendo a guidatore e passeggeri la possibilità di lavorare e comunicare in modo sicuro e confortevole all'interno dell’auto, con tutte le funzionalità intuitive a cui i clienti Cisco Webex sono abituati. L’accordosiglato arriva in un momento in cui Mercedes-Benz sta innovando i propri veicoli adattandoli all'era moderna e digitale. Grazie alla loro collaborazione, Mercedes-Benz e Cisco soddisferanno quindi sempre più le esigenze di una forza lavoro ibrida in continua evoluzione.

Nel lavoro ibrido non conta dove si lavora ma come – che sia in ufficio, a casa, in auto o in qualsiasi altro luogo" ha dichiarato Jeetu Patel, Executive Vice President & General Manager, Security & Collaboration, Cisco. "L'ufficio mobile può evolversi solo con una tecnologia di collaborazione affidabile e sicura e che solo Cisco è in grado di fornire. Questa partnership con Mercedes-Benz segna un grande passo avanti nel garantire la flessibilità richiesta da chi lavora in modalità ibrida".

Riunioni e chiamate senza problemi in sicurezza

A bordo della nuova Mercedes Classe E sarà possibile effettuare riunioni e chiamate senza interruzioni con Meetings, utilizzando tutte le funzionalità che fanno parte della suite Webex di Cisco. La tecnologia proprietaria di audio intelligence offerta da Webex permette, fra le tante possibilità, anche quella di eliminare i rumori di sottofondo, migliorando l'esperienza del conducente e di tutti i passeggeri che si trovano a lavorare a bordo del veicolo.

L'aspetto più importante di questo accordo è la sicurezza su strada. L'esperienza di collaborazione immersiva di Webex all’interno della Classe E - comprese le riunioni video, la trascrizione automatica assistita dall'intelligenza artificiale, la condivisione di contenuti e le reazioni (come un pollice in su o un’emoji) - sarà possibile solo quando la vettura è ferma in un parcheggio. Quando è in movimento, le riunioni e le chiamate saranno solo in modalità audio.

Disponibilità, dalla primavera

Gli interni della nuova Mercedes-Benz Classe E sono stati presentati in anteprima il 22 febbraio scorso. Il nuovo modello sarà dotato, tra le altre cose, di connessione dati Wi-Fi e cellulare. Utilizzando una delle due connessioni, i conducenti potranno scaricare l'App Webex dal Mercedes Benz Car App Store e visualizzarla direttamente sul touchscreen del sistema di infotainment del veicolo, senza aver bisogno del telefono. Questa offerta sarà disponibile a livello globale sui nuovi veicoli Mercedes-Benz Classe E, che dovrebbero arrivare nelle concessionarie in primavera.

Cisco collabora con oltre 32.000 aziende del settore dei trasporti in 169 Paesi del mondo e possiede 25.000 brevetti in questo campo. Questa partnership con Mercedes-Benz fa parte del programma Webex for Automobiles, che comprende Webex Meetings per Apple CarPlay e la collaborazione con Ford Motor Company.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

Var Group: nasce Var Industries per le PMI del manifatturiero

La nuova realtà riunisce l’esperienza di Tech Value, Cadlog Group, PBU e del team Var Group dedicato allo sviluppo software per l’industria manifatturiera;…

MOST Mobility Competition 2024: premiate 15 startup per nuovi progetti…

All'iniziativa hanno partecipato oltre 30 startup con sede in Italia. Di queste, nel corso della giornata sono state proclamate le 15 finaliste, che hanno…

Smart City: nasce Smart Hub Italy, la prima rete italiana di System Integrator

La transizione energetica rappresenta una delle sfide più complesse, non solo per le normative e legislazioni che lo impongono. In questo contesto debutta…

Per attuare la direttiva UE sulle Case Green servono investimenti dagli…

Oltre l’83% degli edifici residenziali italiani è stato costruito prima del 1990 e più della metà (57%) è risalente a prima degli anni ’70. In Italia…

Notizie più lette

Canon Powershot GOLF, primo telemetro laser con fotocamera integrata per…

Con Powershot GOLF, Canon entra nel mondo degli accessori per golfisti. Si tratta di uno strumento all’avanguardia progettato per aiutare i giocatori…

ARTES 4.0 e Università pisane: insieme al Festival Internazionale della…

Dal 24 al 26 maggio 2024 a Pisa ARTES 4.0 presenta attività e servizi per il Trasferimento Tecnologico insieme alle Università pisane nel contesto del…

Superbonus: nei condomini spesa media 600mila euro, totale crediti fiscali…

È quanto segnala il Centro studi di Unimpresa, secondo cui, nel dettaglio, sono 494.406 gli interventi avviati e realizzati a partire dal 2021, con un…

Con RicaricaMi il biglietto ATM diventa ricaricabile

RicaricaMi permette di ricaricare fino a 30 biglietti.. Questi possono essere utilizzati anche sulle tratte ferroviarie di Trenord e sui mezzi di trasporto…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter