▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

Imprese e sostenibilità, Asus si aggiudica il riconoscimento EPEAT Climate+

EPEAT è il principale marchio di sostenibilità per i prodotti elettronici gestito dal Global Electronics Council (GEC). Il riconoscimento EPEAT Climate+ sottolinea ulteriormente l'impegno di Asus in materia di sostenibilità ambientale.

Imprese e sostenibilità

ASUS annuncia il riconoscimento conferitogli da EPEAT Climate+, sottolineando l'impegno dell'azienda nella mitigazione dei cambiamenti climatici. Il titolo viene assegnato ai prodotti registrati EPEAT, il cui scopo è soddisfare i più elevati standard industriali in materia di decarbonizzazione, responsabilità ambientale ed efficienza energetica. EPEAT è il principale marchio di sostenibilità per i prodotti elettronici gestito dal Global Electronics Council (GEC). Il riconoscimento EPEAT Climate+ è l'ultimo riconoscimento degli sforzi di Asus in materia di sostenibilità ambientale.

EPEAT utilizza criteri rigorosi per identificare se un prodotto merita il suo marchio di qualità ecologica. Per esempio, la convalida di EPEAT non solo accerta l'adesione a numerosi parametri di riferimento specifici per la categoria di prodotto, come la selezione dei materiali, la progettazione per la circolarità e la gestione del fine vita, ma anche il rispetto di ulteriori criteri chiave specifici per la designazione Climate+. Tra questi, i rapporti sulla Carbon Footprint dei prodotti verificabili da terzi, gli obiettivi di riduzione delle emissioni convalidati dalla SBTi (Science Based Targets initiative), la produzione efficiente dal punto di vista energetico e l'utilizzo di energia elettrica da fonti rinnovabili.

Obiettivi di riduzione delle emissioni a breve termine basati su dati scientifici e convalidati dalla SBTi

L'approccio e i criteri di EPEAT si allineano perfettamente con l'impegno di ASUS per la salvaguardia del clima. Gli obiettivi di riduzione delle emissioni a breve termine, i quali sono basati su dati scientifici, sono stati recentemente approvati dalla SBTi, un'iniziativa lanciata dal Global Compact delle Nazioni Unite (UNGC) e dal Carbon Disclosure Project (CDP). ASUS si è inoltre impegnata a fissare obiettivi di riduzione delle emissioni a lungo termine con l'SBTi, in linea con il raggiungimento dello zero netto entro il 2050.

Prodotti a basse emissioni

ASUS si impegna costantemente a offrire prodotti a basse emissioni, concentrandosi sull'aumento dell'efficienza energetica, l'utilizzo di fonti di energia rinnovabili e fornire rapporti verificati sulla Carbon Footprint per i prodotti designati EPEAT Climate+. Inoltre, i rapporti sull'inventario dei gas serra (GHG) di ASUS sono stati convalidati da esperti indipendenti, garantendo il massimo livello di accuratezza e trasparenza nelle proprie iniziative ambientali.

Aumento dell'utilizzo di energia rinnovabile

ASUS supera la soglia EPEAT del 12,5% di utilizzo di energia rinnovabile nei centri operativi, evidenziando ulteriormente il costante impegno dell'azienda verso le pratiche sostenibili. Questo significa anche che ASUS ha fatto passi da gigante per raggiungere l'obiettivo di utilizzare il 100% di energia rinnovabile nei suoi centri operativi di Taiwan entro il 2030 e in quelli globali entro il 2035.

Guidare la catena di approvvigionamento nella riduzione delle emissioni di carbonio

Riconoscendo il ruolo significativo della catena di approvvigionamento nelle emissioni di gas serra, ASUS ha avviato programmi di impegno e comunicazione per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica all'interno della sua catena di approvvigionamento per promuovere l'azione climatica. Nel 2022, i principali fornitori di ASUS hanno ridotto l'intensità delle emissioni di gas serra del 24% rispetto al 2020 e sono pronti a raggiungere una riduzione del 30% dell'intensità delle emissioni entro il 2025. Questi sforzi costanti dimostrano l'impegno incrollabile di ASUS nella tutela dell'ambiente, nella riduzione dell'impronta di carbonio e nell'aprire la strada a un futuro più sostenibile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

The Circle si espande e avvia a Roma il primo ettaro di acquaponica in…

L’ampliamento dell’impianto romano di The Circle, la più estesa azienda agricola acquaponica d’Europa, raggiungerà una dimensione produttiva totale di…

L'edizione 2024 della Milano Digital Week aprirà i battenti il prossimo…

Il filo conduttore di quest’anno sarà il “Nuovo linguaggio della città. Tra Intelligenza Artificiale ed espressioni umane” e si declina in 6 track tematici:…

La logistica in Emilia-Romagna vale quasi 10 mld di euro, il 9 percento…

In Emilia-Romagna il fatturato della Logistica, nel corso 2023, ha raggiunto il valore di 10,9 miliardi di euro, in crescita del 5,7% rispetto all'anno…

Tetra Pak: dai cartoni per bevande alle soluzione per esterni firmate…

Grazie alla collaborazione tra le due aziende, i cartoni per bevande assumono un nuovo valore dopo il riciclo, all’interno di un prodotto pregiato e performante.

Notizie più lette

Cybersecurity, debutta il premio alla migliore azienda del settore sicurezza

Si alza il sipario sulla prima edizione del premio 'Italian Security Awards' dedicato al mondo della sicurezza. Da oggi, fino al 22 luglio potete votare…

Chemours pubblica il Bilancio di Sostenibilità 2023

Il rapporto mostra come le partnership di Chemours aiutano a promuovere la gestione ambientale e la responsabilità sociale

Empoli FC scopre i nuovi talenti calcistici grazie all’AI generativa di…

Si chiama Talent Scouting ed è un progetto realizzato con IBM, Computer Gross e la squadra toscana Empoli FC. Di fatto un innovativo strumento di intelligenza…

RCYL, nasce la bicicletta in plastica dal riciclo delle reti da pesca

RCYL è una city bike interamente realizzata con rifiuti di plastica. Realizzata per il 50% con vecchie reti da pesca, RCYL è, ad oggi, la prima bicicletta…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter