▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

Quando il metaverso entra in classe

Hevolus e Lenovo hanno dato vita a un nuovo progetto didattico legato al metaverso, presso il Future Lab dell'Istituto Comprensivo 3 a Modena. Gli studenti potranno sfruttare la potenza di hVerse, piattaforma centralizzata di Hevolus che permette di generare metaversi in autonomia, per l’apprendimento. Inoltre, grazie alla collaborazione con Lenovo, sarà possibile partecipare all'esperienza in maniera olografica attraverso i visori Lenovo ThinkReality A3 e in WEBXR tramite tablet.

Studi e opinioni

Hevolus Innovation, innovativa azienda italiana nelle soluzioni SaaS per il corporate metaverse, annuncia che la sua collaborazione con Lenovo e CampuStore. Obiettivo mostrare come le nuove tecnologie offrano nuove modalità e strumenti per formare i giovani e supportarli nella realizzazione di progetti innovativi.

L’appuntamento è per il 14 febbraio, quando al Future Lab dell'Istituto Comprensivo 3 a Modena sarà possibile incontrare Hevolus e Lenovo per vivere una nuova esperienza di metaverso realizzata per imparare a creare progetti didattici innovativi, ispirati dalle proposte più avanzate di PNRR e Piano Scuola 4.0. Le due realtà mostreranno le tecnologie necessarie per fornire agli studenti tutto il supporto per rivoluzionare i loro progetti accademici anche attraverso la testimonianza degli studenti dell’istituto comprensivo 3 di Modena, ideatori del tg educativo “tgMatta”, che sfrutteranno la potenza di hVerse - la piattaforma centralizzata di Hevolus Innovation che permette di generare metaversi in autonomia - per illustrare il potenziale che questi mondi digitali possono offrire in ambito Education.

Partecipa agli ItalianSecurityAwards 2024 ed esprimi il tuo voto premiando le soluzioni di cybersecurity che reputi più innovative

Inoltre, grazie alla collaborazione con Lenovo sarà possibile partecipare all'esperienza in maniera olografica attraverso i visori Lenovo ThinkReality A3 e in WEBXR tramite tablet Lenovo.

“In qualità di leader global nell’IT, ci impegniamo affinché la scuola sia sempre più accessibile e l’esperienza educativa sia qualitativamente migliore sia per gli studenti che per gli insegnanti. Il progetto realizzato da Hevolus su tecnologia Lenovo per l’Istituto Mattarella di Modena rappresenta una soluzione di apprendimento personalizzata e immersiva, che promuove l’inclusione e favorisce lo sviluppo delle competenze digitali nel rispetto dei requisiti di progetto previsti dal piano di investimenti di Scuola 4.0, che fa parte del Piano nazionale di ripresa e resilienza, e del Piano Nazionale Scuola Digitale, a cui stiamo collaborando attivamente per la stesura delle nuove linee guida” ha commentato Manuela Lavezzari, EMEA Education Marketing Director, Lenovo. “Gli ambienti immersivi portano con sé molti vantaggi per l’apprendimento, le recenti ricerche mostrano che gli studenti sono più sicuri nell’applicare ciò che è stato insegnato, sono più impegnati e l’apprendimento risulta essere estremamente più veloce che in aula”.

“Il metaverso dell'IC3 non si riduce semplicemente ad usare dei visori. È un mezzo per apprendere linguaggi diversi per lavorare sui contenuti, un po’ come il personaggio che abbiamo usato per identificare l'ambiente in cui svolgeremo le attività legate al metaverso: Clark Kent dà il nome al nostro spazio reale e virtuale”. Aggiunge Daniele Barca, Dirigente scolastico Istituto comprensivo 3, Modena. “Come il super eroe, anche i nostri ragazzi non fanno una cosa speciale: traducono in un'esperienza straordinaria la scuola quotidiana. Immaginate una lezione sul monachesimo, o sulla Rivoluzione francese, o sui pianeti. Noi vogliamo portare i contenuti di quella lezione, rielaborati dai ragazzi, anche in nuovi linguaggi e mondi. Con questi contenuti i nostri studenti realizzeranno un tgweb nell’aula Clark Kent che poi sposteranno in un metaverso che riproduce il laboratorio con un avatar che potranno controllare personalmente".

“CampuStore da 30 anni sviluppa progetti innovativi per le scuole italiane: il nostro obiettivo è creare esperienze educative che siano sempre più efficaci, inclusive e personalizzabili, sia per gli studenti che per gli insegnanti” commenta infine Pierluigi Lanzarini, fondatore e CEO di CampuStore. “Da 30 anni indaghiamo e ricerchiamo le migliori idee per la didattica. Oggi, inevitabilmente, l'innovazione per le scuole si radica nel punto d'incontro tra digitale, virtuale e mondo reale, anche per la grande apertura che questa intersezione offre ai ragazzi, per lo sviluppo di competenze strettamente connesse alla contemporaneità e alle professioni digitali del futuro. Il progetto realizzato da Hevolus su tecnologia Lenovo per l’Istituto Comprensivo 3 di Modena si inscrive proprio su questa linea potentissima e rappresenta una soluzione di apprendimento personalizzata e immersiva, che promuove l’inclusione e favorisce lo sviluppo delle competenze digitali nel rispetto dei requisiti di progetto previsti dal piano di investimenti di Piano Scuola 4.0, parte del PNRR per la scuola, un'opportunità che credo sarà rivoluzionaria per le scuole italiane”.

“Siamo orgogliosi di essere accanto ai docenti e agli studenti italiani di ogni ordine e grado per supportarli con le più recenti innovazioni tecnologiche perché siamo convinti che le nuove tecnologie possano aiutare i protagonisti del settore ad avvicinarsi in modo nuovo, fornendo al contempo quelle competenze di collaborazione in team fondamentali nel mondo del lavoro”, spiega Antonio Squeo, Chief Metaverse Officer di Hevolus Innovation. Hevolus Innovation si impegna costantemente per incoraggiare la promozione di servizi educativi e standard di prodotto in tutto il settore. Grazie a nuove tecnologie, smart device e un approccio ibrido, Hevolus lavora per consentire alle istituzioni educative di rispondere al cambio di paradigma in atto con un modello esperienziale interattivo e multidisciplinare in grado di mettere in primo piano gli studenti, coinvolgendoli in prima persona e stimolando lo spirito di iniziativa”.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

Manufacturing Italia, l’84% degli imprenditori è soddisfatto dell’andamento…

Arrivano segnali incoraggianti dall'industria manufatturiera italiana che guarda alla prossima messa a terra del Piano Transizione 5.0, il quale permetterà…

Quanto vale il trasporto su rotaia in Lombardia?

Nel 2023 il trasporto su rotaia ha generato in Lombardia un valore di 2,9 miliardi di euro, in crescita del 10% rispetto al 2022. È quanto emerge da “True…

Stampa 3D, Altair collabora con HP per la produzione e la simulazione…

I dati sui materiali di HP andranno a potenziare l'Altair Material Data Center colmando il divario tra la progettazione e la produzione di parti stampate…

Sanità, solo 13 Regioni superano i livelli essenziali di assistenza (LEA)

Lo certifica il nuovo Sistema di Garanzia del Ministero della Salute. Le regioni promosse sono Piemonte, Lombardia, Trento, Veneto, Friuli Venezia Giulia,…

Notizie più lette

Schneider Electric apre le candidature al premio Schneider Electric Sustainability…

Il percorso di candidatura - di questa terza edizione - e i criteri di selezione applicati riflettono l’approccio integrato alla sostenibilità proprio…

E' più importante una buona formazione o rispettare l’ambiente?

Gli studenti chiedono tecnologie più sostenibili per un apprendimento che coniughi qualità e rispetto per l’ambiente

L’AI nei trasporti. Autoguidovie partner della summer school del Politecnico…

La summer school, articolata in cinque giornate di studio, è un mix tra lezioni teoriche e pratiche, interconnesse con attività focalizzate su sé stessi…

POWER4FUTURE, inaugurato lo stabilimento italiano per produrre sistemi…

L'obiettivo è quello di produrre interamente sul territorio nazionale moduli, pacchi batterie e sistemi di "energy storage" agli ioni di litio. Gli impieghi…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter