▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

Trane Technologies, oltre a diversi partner nella catena del freddo, chiedono al Parlamento UE lo sviluppo accelerato di soluzioni al problema della perdita di generi alimentari

Trane Technologies, azienda di livello internazionale innovatrice nella lotta al cambiamento climatico, ha organizzato congiuntamente con altre aziende, una tavola rotonda presso il Parlamento europeo su come portare avanti norme e tecnologie riguardanti il problema della perdita di generi alimentari.

AgriFoodTech Business Wire

Trane Technologies, azienda di livello internazionale innovatrice nella lotta al cambiamento climatico, ha organizzato una tavola rotonda presso il Parlamento europeo su come portare avanti norme e tecnologie riguardanti il problema della perdita di generi alimentari. Ospitata dal membro del Parlamento europeo Rosa D’Amato e promossa in partnership con l’Istituto delle norme sullo sviluppo sostenibile Competere, la tavola rotonda ha discusso l’impatto globale della perdita di generi alimentari e le tecnologie e soluzioni necessarie per ridurre perdite e sprechi nella catena alimentare.

“Siamo orgogliosi di avere collaborato riguardo a questo evento con Competere oltre che con vari membri della Commissione europea e del Parlamento europeo nonché con importanti partner nella catena del freddo”, commenta Claudio Zanframundo, presidente Thermo King EMEA presso Trane Technologies. “In tutto il mondo il 30% dei generi alimentari viene perso o sprecato mentre 1,3 miliardi di persone devono far fronte all’insicurezza in relazione ai generi alimentari. Poter disporre di una catena del freddo efficiente e sostenibile fa una grande differenza nella riduzione degli sprechi alimentari e nel rendere disponibili generi alimentari a una moltitudine di persone in tutto il mondo. Ecco perché è essenziale che i responsabili delle decisioni politiche e i leader del settore si incontrino regolarmente per far fronte efficacemente a questo importante problema”.

La tavola rotonda ha incluso discussioni su strategie e norme dell’Unione Europea, moderate da Alexandra Nikolakopoulou, Direttrice dell’unità DGSANTE della Commissione europea, mentre le discussioni sulle cause della perdita e dello spreco di generi alimentari sono state moderate dal Professore associato Gyula Kasza. Hanno partecipato alle discussioni anche vari rappresentanti di Copa Cogeca, l’organizzazione degli agricoltori e delle cooperative agrarie nell’UE, FoodDrinkEurope, la principale associazione dei produttori alimentari europei, Schwarz Group, uno dei principali gruppi europei nel settore retail, Too Good To Go, un’azienda basata su app per la gestione dell’eccedenza di generi alimentari e Safe Food Advocacy Europe (SAFE), una ONG il cui focus è sulla protezione dei consumatori di generi alimentari nell’UE.

Trane Technologies opera con fermezza nel portare avanti i suoi Impegni verso la sostenibilità 2030, che includono Gigaton Challenge, un’iniziativa finalizzata a ridurre di 1 miliardo di tonnellate (ossia, un gigaton) le emissioni dei gas causa dell’effetto serra prodotte dai clienti. Questa riduzione equivale al 2% delle emissioni annuali del mondo, ossia alle emissioni annuali dell’Italia, della Francia e del Regno Unito combinate. Trane Technologies si è anche impegnata a conseguire l’obiettivo di emissioni nette nulle entro il 2050 ed è la prima azienda del settore i cui obiettivi di riduzione delle emissioni a breve e a lungo termine sono stati validati esternamente dalla Science Based Targets Initiative (SBTi).

Trane Technologies inoltre dà l’esempio nell’elettrificazione e nella decarbonizzazione della catena del freddo – aiutando i clienti ad attuare la transizione a soluzioni più sostenibili per i loro parchi veicoli mentre riducono le loro impronte di carbonio. A novembre 2023 ha annunciato di avere mantenuto l’impegno preso nel mese di agosto 2021 – fornire soluzioni per la refrigerazione Thermo King con emissioni dirette nulle, completamente elettriche, per ogni segmento della catena del freddo nella regione EMEA (Europa, Medio Oriente e Africa) entro il 2023.

Fonte: Business Wire

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

Abitazioni, cosa cambia dopo l'approvazione della Direttiva europea sulle…

Secondo il Centro Studi Otovo, l'adozione congiunta di impianti fotovoltaici, batterie, pompe di calore e veicoli elettrici, saranno gli elementi chiave…

E4 Computer Engineering per l'AI "fatta in casa"

La piattaforma Urania di E4 permette alle imprese di creare propri sistemi di Data Science, AI e GenAI. Con il vantaggio di un completo controllo sulla…

Clima, Milano firma il Climate City Contract. 6 Mld per raggiungere l'obiettivo…

I 6 miliardi di investimenti, di cui 2,6 mld da parte del Comune di Milano, e 3,3 a carico degli 35 stakeholder firmatari, consentiranno la riqualificazione…

Microsoft lancia una Community Challenge. Obiettivo: supportare progetti…

L’iniziativa Microsoft Lombardia Community Challenge fornirà finanziamenti e supporto a organizzazioni locali no-profit per avviare o espandere progetti…

Notizie più lette

DWorld e Rolex Masters portano il campione Tsitsipas nel Metaverso

L'intervista si svolge nella virtuale Place D'armes di Monaco, segnando la prima volta in cui un tennista è stato immortalato con il proprio avatar

La Lombardia stanzia 175 mln di euro per rendere le aziende agricole competitive

Le domande per il primo anno potranno essere presentate fino al 9 settembre attraverso la piattaforma regionale SisCo.

Computer Vision: con l'AI è al punto di svolta

Il potenziamento delle funzioni AI sembra realizzare le promesse di maggiore proddutività della Computer Vision, secondo un sondaggio Panasonic. Ma ci…

Huawei Seeds for the Future 2024: aperte le candidature per la formazione…

Il programma è aperto a 24 studenti italiani iscritti a un corso di laurea di una facoltà di Ingegneria (tra le principali, Telecomunicazioni, Elettronica,…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter