▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

CES 2024, Texas Instruments presenta i nuovi chip auto per realizzare veicoli più intelligenti e sicuri

I nuovi chip driver supportano un controllo sicuro ed efficiente del flusso di potenza nella gestione delle batterie o in altri sistemi powertrain con conformità di sicurezza funzionale e diagnostica integrata per ridurre i tempi di sviluppo.

Il futuro della Mobilità

CES 2024: Texas Instruments ha presentato i suoi nuovi semiconduttori progettati per migliorare la sicurezza e l'intelligenza nel settore automotive. Il chip sensore radar a onde millimetriche AWR2544 a 77 GHz è il primo nel settore per le architetture radar satellitari e permette di ottenere maggiori livelli di autonomia migliorando la fusione dei sensori e il processo decisionale negli ADAS. I nuovi chip driver programmabili a livello software di TI, il driver contattore integrato DRV3946-Q1 e il driver squib integrato DRV3901-Q1 per i piro fusibili, offrono una diagnostica integrata e supportano la sicurezza funzionale per la gestione delle batterie e i sistemi power train.

La tendenza verso i veicoli definiti dal software sta spingendo i progettisti a sviluppare sistemi di gestione delle batterie (BMS) più intelligenti e avanzati

Due nuovi chip driver di TI, altamente integrati e programmabili tramite software puntano a soddisfare requisiti di maggiore sicurezza ed efficienza nel controllo dei circuiti di disconnessione ad alta tensione in un sistema BMS o in altri sistemi powertrain. Entrambi i driver sono conformi alla sicurezza funzionale a norma ISO 26262 dell'Organizzazione Internazionale per la Normazione e offrono funzionalità integrate di diagnostica e protezione per ridurre i tempi di sviluppo da parte degli ingegneri automotive.

Per BMS e altri sistemi powertrain, il DRV3946-Q1 è il primo driver contattore completamente integrato per il settore. Dotato di un controller di corrente peak-and-hold, aiuta le case automobilistiche ad aumentare l'efficienza energetica del sistema. Il dispositivo implementa inoltre una diagnostica di sicurezza per monitorare le condizioni del contattore.

Il driver squib completamente integrato DRV3901-Q1 di TI permette di realizzare un sistema di disconnessione intelligente del piro fusibile utilizzando il circuito integrato per monitorare il piro fusibile e fornire informazioni diagnostiche al microcontrollore del sistema. In questo modo, i progettisti di BMS per veicoli elettrici ibridi (HEV) ed EV dispongono della flessibilità necessaria per l'utilizzo di un piro fusibile al posto di sistemi con fusibili tradizionali, riducendo al tempo stesso la complessità del progetto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

14 ospedali italiani tra i migliori al mondo. Il Policlinico Gemelli di…

Secondo la classifica World's Best Hospitals 2024, di Newsweek e Statista, sono quattordici gli ospedali italiani (6 in Lombardia e nessuno al sud) che…

Incentivo per la ricarica elettrica domestica? Cosa serve veramente

ARERA propone la possibilità di aumentare la potenza notturna e nei giorni festivi del contatore a 6 kW, mantenendo il contratto di energia elettrica…

L'l’asfalto del futuro? Con i pneumatici fuori uso

L'attività di ricerca di Greentire, anche in sinergia con prestigiosi enti e atenei, ha dimostrato che il polverino di gomma, oltre alle fibre contenute…

Il Diritto D’autore è sotto attacco di ChatGpt. Ecco perché lo dobbiamo…

In questo contributo, a cura di Valerio Pastore, Founder e CEO di Cyber Grant, viene esaminato il tema scottante del rapporto tra l'Intelligenza Artificiale,…

Notizie più lette

14 ospedali italiani tra i migliori al mondo. Il Policlinico Gemelli di…

Secondo la classifica World's Best Hospitals 2024, di Newsweek e Statista, sono quattordici gli ospedali italiani (6 in Lombardia e nessuno al sud) che…

Incentivo per la ricarica elettrica domestica? Cosa serve veramente

ARERA propone la possibilità di aumentare la potenza notturna e nei giorni festivi del contatore a 6 kW, mantenendo il contratto di energia elettrica…

Il Diritto D’autore è sotto attacco di ChatGpt. Ecco perché lo dobbiamo…

In questo contributo, a cura di Valerio Pastore, Founder e CEO di Cyber Grant, viene esaminato il tema scottante del rapporto tra l'Intelligenza Artificiale,…

L'l’asfalto del futuro? Con i pneumatici fuori uso

L'attività di ricerca di Greentire, anche in sinergia con prestigiosi enti e atenei, ha dimostrato che il polverino di gomma, oltre alle fibre contenute…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter