▾ G11 Media Network: | ChannelCity | ImpresaCity | SecurityOpenLab | GreenCity | Italian Channel Awards | Italian Project Awards | ...
InnovationCity

Mary Kay annuncia una partnership con la Global Shea Alliance finalizzata a promuovere la sostenibilità e la piena autonomia delle donne

Questa nuova partnership è coerente con l’impegno di Mary Kay alla sostenibilità e con la sua mission – promuovere la piena autonomia delle donne in tutto il mondo.

Business Wire

DALLAS: Mary Kay Inc., una prestigiosa multinazionale nel settore dei prodotti di bellezza e sostenitrice della piena autonomia delle donne, è estremamente lieta di annunciare di essere diventata un membro della Global Shea Alliance (GSA), un’associazione di settore non profit che progetta, sviluppa e offre strategie che favoriscono la competitività e la sostenibilità nel settore internazionale dell’albero del burro. Questa nuova partnership è coerente con l’impegno di Mary Kay alla sostenibilità e con la sua mission – promuovere la piena autonomia delle donne in tutto il mondo.

I valori essenziali della GSA sono fondati sulla promozione di una catena del valore inclusiva, che dia impulso a un settore precompetitivo e basato sul commercio assicurando la sostenibilità e mantenendo la riservatezza in tutte le transazioni con i suoi stakeholder.

“Guardiamo con grande fiducia all’unione stretta con la Global Shea Alliance”, commenta Deborah Gibbins, Direttrice operativa presso Mary Kay. “Questa partnership segna un passo significativo nel nostro cammino volto a promuovere prassi sostenibili nel settore dei prodotti di bellezza. Collaborando con la GSA miriamo a utilizzare ulteriormente il potenziale dell’albero del burro nella produzione di cosmetici e prodotti per la cura della pelle”.

Mamatou Djaffo, Presidente della Global Shea Alliance, esprime così il suo apprezzamento per la nuova partnership: “Diamo un caloroso benvenuto a Mary Kay Inc, la cui reputazione di prim’ordine come paladina della responsabilità sociale d’impresa e della sostenibilità è perfettamente coerente con la nostra mission. Guardiamo con grande fiducia alla prospettiva di collaborare con Mary Kay per dare impulso a un sostanziale cambiamento positivo nel settore dei cosmetici, in cui insieme miriamo a stabilire nuovi standard per la responsabilità sociale d’impresa, trascendendo i prodotti di bellezza per dare piena autonomia alle persone, promuovere la sostenibilità e favorire un futuro più resiliente per i milioni di donne che contano sui benefici dell’albero del burro”.

Questa partnership molto interessante tra Mary Kay Inc. e la Global Shea Alliance, l’anno prossimo sarà il motore di iniziative volte a migliorare il benessere economico delle donne impegnate nelle operazioni di raccolta e trattamento dei semi dell’albero del burro oltre che di attività cruciali per il ripristino di parchi degradati nell’Africa occidentale.

Questo mese Mary Kay ha ospitato Aaron Adu e Olawunmi Osholake, rispettivamente Direttore generale e Vicedirettrice generale GSA, presso il suo stabilimento di produzione / centro R&S di Richard R. Rogers (R3) a Lewisville, nel Texas, per una visita degli impianti a cui è seguita una riunione nel corso della quale sono state esplorate possibili sinergie e opportunità di un maggiore coinvolgimento.

Profilo di Mary Kay

In quel tempo. Ora. Sempre. Una delle prime persone a rompere il soffitto di cristallo, Mary Kay Ash ha creato il suo brand di prodotti di bellezza nel 1963 con un obiettivo: arricchire la vita delle donne. Questo sogno si è trasformato in una multinazionale che vanta una forza lavoro di milioni di collaboratori e collaboratrici che operano autonomamente in oltre 35 Paesi. Da 60 anni, le opportunità offerte da Mary Kay hanno messo in grado le donne di definire il loro futuro attraverso programmi di istruzione e mentoring, sostegno e innovazione. Mary Kay investe con passione nella scienza che si cela dietro la bellezza, realizzando prodotti per la cura della pelle, cosmetici pigmentati, profumi e integratori alimentari all’avanguardia. Mary Kay crede nel preservare il nostro pianeta per le generazioni future, proteggendo le donne affette da cancro o che subiscono abusi domestici e incoraggiando i giovani a perseguire i loro sogni. Per saperne di più visita marykayglobal.com,

Informazioni sulla Global Shea Alliance

La GSA è un’associazione di settore non profit che conta 919 membri da 39 Paesi – donne impegnate nelle operazioni di raccolta e trattamento dei semi dell’albero del burro, brand e imprese di vendita al dettaglio, fornitori di ingredienti, organizzazioni della società civile, istituti di ricerca e politici. Tramite partnership pubbliche-private, la GSA promuove la sostenibilità, prassi per la qualità e standard nel settore oltre alla domanda riguardante alimenti e cosmetici ottenuti dall’albero del burro. Per maggiori informazioni visitare https://globalshea.com.

Fonte: Business Wire

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con le notizie di InnovationCity.it iscriviti alla nostra Newsletter Gratuita.

Related news

Ultime Notizie

14 ospedali italiani tra i migliori al mondo. Il Policlinico Gemelli di…

Secondo la classifica World's Best Hospitals 2024, di Newsweek e Statista, sono quattordici gli ospedali italiani (6 in Lombardia e nessuno al sud) che…

Incentivo per la ricarica elettrica domestica? Cosa serve veramente

ARERA propone la possibilità di aumentare la potenza notturna e nei giorni festivi del contatore a 6 kW, mantenendo il contratto di energia elettrica…

L'l’asfalto del futuro? Con i pneumatici fuori uso

L'attività di ricerca di Greentire, anche in sinergia con prestigiosi enti e atenei, ha dimostrato che il polverino di gomma, oltre alle fibre contenute…

Il Diritto D’autore è sotto attacco di ChatGpt. Ecco perché lo dobbiamo…

In questo contributo, a cura di Valerio Pastore, Founder e CEO di Cyber Grant, viene esaminato il tema scottante del rapporto tra l'Intelligenza Artificiale,…

Notizie più lette

14 ospedali italiani tra i migliori al mondo. Il Policlinico Gemelli di…

Secondo la classifica World's Best Hospitals 2024, di Newsweek e Statista, sono quattordici gli ospedali italiani (6 in Lombardia e nessuno al sud) che…

Incentivo per la ricarica elettrica domestica? Cosa serve veramente

ARERA propone la possibilità di aumentare la potenza notturna e nei giorni festivi del contatore a 6 kW, mantenendo il contratto di energia elettrica…

Il Diritto D’autore è sotto attacco di ChatGpt. Ecco perché lo dobbiamo…

In questo contributo, a cura di Valerio Pastore, Founder e CEO di Cyber Grant, viene esaminato il tema scottante del rapporto tra l'Intelligenza Artificiale,…

L'l’asfalto del futuro? Con i pneumatici fuori uso

L'attività di ricerca di Greentire, anche in sinergia con prestigiosi enti e atenei, ha dimostrato che il polverino di gomma, oltre alle fibre contenute…

Iscriviti alla nostra newsletter

Join our mailing list to get weekly updates delivered to your inbox.

Iscriviti alla newsletter